Catene

Mente Dannata: Catene – Pubblicato da Roberto Spike il giorno 25/08/2019

Catene

Sei così fragile questa notte,
corpo coperto da freddi brividi
le tue braccia cinte al petto
il volto in lacrime consumato.

Seduta al suolo, abbattuta
il cielo nero riflette i tuoi pensieri
angelo caduto hai smesso di volare
le catene trattengono la tua anima.

Eppure, se solo tu volessi
potresti liberarti in un istante
fuggire via da questo luogo
ove si sente odor di morte.

Hai sepolto qui il tuo cuore
la tua anima è in brandelli
nessuna voce ti sussurra
dolce angelo torna da me.

Con le lacrime negli occhi
attendi solo il momento
che determini la fine
di ogni tuo piccolo tormento.

(¯`*†Spike†*´¯)

Catene ultima modifica: 2019-08-29T11:54:19+00:00 da Roberto Spike
Mi Piace
Share
  • 12
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
  •  
    13
    Shares
  • 12
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •